Riduci carattereAumenta carattereVersione graficaSolo testo
 
Informazioni per la comunità universitaria

Coronavirus

Informazioni per la comunità universitaria

Scopri i nostri corsi!

Orientati

Scopri i nostri corsi!

Servizi per studenti e studentesse

Disabilità e DSA

Servizi per studenti e studentesse

Obiettivi, insegnamenti, programmi

Course catalogue

Obiettivi, insegnamenti, programmi

Un'università per chi vuole guardare lontano

UNIVAQ

Un'università per chi vuole guardare lontano

Ex studenti dell'Ateneo: associazione e interviste

ALUMNI UNIVAQ

Ex studenti dell'Ateneo: associazione e interviste

Informazioni sui trasporti verso le sedi dell'Ateneo

Trasporti

Informazioni sui trasporti verso le sedi dell'Ateneo

Lavoro e stage per studenti e laureati

Placement

Lavoro e stage per studenti e laureati

Accesso al mondo del lavoro

Almalaurea

Accesso al mondo del lavoro

Affittasi/Cercasi alloggio

Alloggi per studenti

Affittasi/Cercasi alloggio

    FAQ Contribuzione studentesca a.a. 2019/2020

    Le seguenti FAQ rappresentano un supporto per gli studenti, ma non sono sostitutive della Guida tasse e contributi universitari a.a. 2019/2020, che va letta con attenzione e fa fede per procedure e tempi.

     

    Che cosa è l’ISEE?

    L’ISEE è l'indicatore della situazione economica equivalente del nucleo familiare di ogni singolo studente. Serve per individuare il reddito del nucleo familiare di appartenenza per il calcolo del COA a.a. 2019/2020. Devi perciò richiedere espressamente l’ISEE Università, ovvero l’ISEE che si applica alle prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario, rivolgendoti ad un CAF (Centro di Assistenza Fiscale) o ad un commercialista abilitato, o direttamente all’INPS, entro i termini previsti dalla Guida tasse e contributi universitari a.a. 2019/2020.

     

    Quali sono le tempistiche per il rilascio dell’attestazione ISEE?

    I tempi per il rilascio dell’ISEE da parte dell’INPS sono di circa 15 gg. lavorativi, salvo che l’INPS non riscontri irregolarità o anomalie nella ricezione della DSU; in tal caso i tempi si allungano. L’ISEE difforme non verrà acquisito dall’Ateneo, quindi richiedilo con anticipo e verifica che si applichi alle prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario in tuo favore (sull’ISEE deve comparire il codice fiscale del beneficiario della prestazione, anche nel caso in cui il nucleo familiare è lo stesso).

     

    Che cosa significa “omissione/difformità” nell’ISEE?

    Vuol dire che l’INPS ha rilevato la mancata e/o errata dichiarazione di documentazione dei redditi e/o dei patrimoni, in seguito a verifiche con l’Anagrafe Tributaria, e pertanto l’ISEE non può essere considerato valido ai fini del calcolo delle tasse universitarie. Devi pertanto rivolgerti nuovamente al CAF colmando le lacune con l’opportuna documentazione, altrimenti l’ISEE non verrà acquisita e sarai inserito nella fascia di contribuzione più alta.

     

    Se non richiedo l’ISEE Università quanto dovrò pagare?

    Se non provvedi a richiedere l’ISEE Università e a verificare entro i termini che sia acquisibile, sarai inserito nella fascia contributiva più alta prevista dal sistema di tassazione a.a. 2019/2020.

     

    Devo consegnare l’ISEE Università?

    No, devi richiedere l’attestazione ISEE Università e verificare che non presenti difformità/omissioni e che si applichi alle prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario in tuo favore. Devi inoltre inserire in autocertificazione online l’autorizzazione a prelevare l’attestazione ISEEU direttamente dalla banca dati online dell’INPS. Puoi inserire l’autocertificazione, autorizzando l’Ateneo ad acquisire l’ISEE, anche prima di richiedere l’ISEE Università e/o averla a disposizione.

     

    Vivo da solo, posso produrre un ISEE senza i miei genitori?

    Gli studenti universitari sono considerati, ai sensi della vigente normativa, parte integrante del nucleo familiare dei genitori, a meno che non ricorrano entrambe le seguenti condizioni:

    • residenza fuori dall'unità abitativa della famiglia di origine, da almeno due anni rispetto alla data di presentazione della domanda di iscrizione per la prima volta a ciascun corso di studi, in alloggio non di proprietà di un suo membro;
    • presenza di una adeguata capacità di reddito, definita con il decreto ministeriale di cui all'articolo 7, comma 7, del decreto legislativo 29 marzo 2012, n. 68 (attualmente fissata in € 6.500,00 annui fiscalmente dichiarati).

    In assenza di uno o entrambi i suddetti requisiti, devi richiedere la certificazione ISEE con il nucleo familiare dei genitori.

     

    Il mio nucleo familiare è all’estero: come faccio ad ottenere l’ISEE?

    Se il tuo nucleo familiare risulta residente all’estero o percepisce redditi o patrimoni all’estero non puoi ottenere il rilascio della certificazione ISEE tramite INPS: dovrai necessariamente richiedere l’ISEEU parificato.

     

    Qual è l’importo annuale che devo pagare?

    L’importo annuale è composto da:

    • Tassa di iscrizione (Tassa Regionale + Imposta di bollo) pari a 156,00 euro, uguale per tutti gli studenti;
    • Contributo Omnicomprensivo Annuale (COA), suddiviso in 1 o 2 rate a seconda dell’importo totale dovuto, calcolato sulla base dell’ISEE Università, del merito, e di altre agevolazioni, di cui potrai prendere visione consultando la Guida tasse e contributi universitari a.a. 2019/2020.

     

    Quando devo pagare le tasse?

    La Tassa di iscrizione va pagata entro il 31 ottobre 2019. Oltre tale termine potrai iscriverti, entro il 20 dicembre 2019, pagando anche una mora di 52,00 euro.

    Per il pagamento del COA le scadenze sono fissate al 28 febbraio 2020 (I° rata) e 29 maggio 2020 (II° rata).

     

    Come posso pagare le tasse?

    I pagamenti possono essere effettuati esclusivamente tramite il circuito PagoPA, quindi devi accedere al tuo profilo sulla segreteria virtuale e scaricare l’Avviso di pagamento oppure pagare online, secondo le indicazioni che troverai nella Guida PagoPA.

     

    Perché non riesco a scaricare gli avvisi di pagamento?

    Se non inserisci l’autocertificazione online, accedendo al tuo profilo sulla segreteria virtuale, non ti è possibile visualizzare le tasse e scaricare gli Avvisi di pagamento.

     

    Cosa succede in caso di ritardato pagamento?

    Il sistema genera automaticamente la mora, pari ad 52,00 euro. Ricorda che per ritardo si intende la registrazione a sistema del pagamento effettuato.

     

    Posso pagare tassa e mora contemporaneamente?

    No, il sistema genera la mora dopo aver registrato il pagamento della tassa scaduta.

     

    Posso rateizzare una rata?

    No, le tasse e i contributi universitari sono già rateizzati dal sistema, non sono previste ulteriori rateizzazioni.

     

    Nella mia situazione tasse sulla Segreteria virtuale non compaiono rate, perché?

    Se hai autorizzato l’Ateneo ad acquisire la tua attestazione ISEE Università, e il valore reddituale rilevato è inferiore o pari a 15.000 euro, sei esonerato dal pagamento del COA.

     

    Mi laureo entro marzo/aprile dell’anno prossimo, devo pagare l’iscrizione?

    No, ma è fondamentale che tu richieda comunque l’ISEE Università e che inserisca entro i termini l’autocertificazione online, autorizzando l’Ateneo allo scarico del valore reddituale dalla banca dati INPS. Qualora non riuscissi a laurearti dovrai rinnovare l’iscrizione e potrai usufruire dell’ISEE Università per il calcolo del COA, altrimenti pagherai l’importo massimo.

     

    Quali riduzioni sono previste sulle tasse?

    All’interno dell’autocertificazione puoi richiedere anche altre riduzioni, a prescindere dall’autorizzazione ad acquisire l’ISEE per il calcolo del contributo omnicomprensivo. Consulta il paragrafo 9. e 10. della Guida tasse e contributi universitari a.a. 2019/2020.

     

    Ho un fratello/sorella iscritto/a per lo stesso anno accademico all’Università degli Studi dell’Aquila, ho diritto a qualche riduzione?

    Se sei uno studente in corso, e tuo fratello/tua sorella sono regolarmente iscritti per lo stesso anno accademico e non ha più di 26 anni alla data del 31 ottobre 2019, puoi usufruire della riduzione di 100,00 euro sul COA se inserisci la richiesta in autocertificazione online. Ricorda che le autocertificazioni inserite dagli studenti vengono sottoposte a verifica.

     

    Ho compilato erroneamente un campo dell’autocertificazione, posso modificarla?

    No, devi inviare una mail a tasse@strutture.univaq.it, con cui richiedi la cancellazione dell’autocertificazione errata. Riceverai a breve una mail di notifica dell’avvenuta cancellazione, e potrai procedere ad inserirla nuovamente, dando le indicazioni corrette.